Links utili

SITI WEB UTILI

 

RISORSA DESCRIZIONE
ISTAT

le informazioni si possono recuperare gratuitamente sul sito attraverso diversi strumenti di consultazione, tra i quali: i comunicati stampa, le pubblicazioni (tutte disponibili online dal 2013), le banche dati e i sistemi tematici liberalmente accessibili (all’interno della banca dati I.stat, le tavole di dati scaricabili in formato .xls, su diverse tematiche (famiglia, costi prodotti energetici, disoccupazione, pubblica amministrazione...), i censimenti.

NORMATTIVA banca dati ad accesso aperto, promossa nell’ambito delle iniziative pubbliche per l'informatizzazione e la classificazione della normativa vigente. L'aggiornamento della banca dati con il testo delle nuove norme pubblicate in Gazzetta Ufficiale avviene entro 1 ora dalla pubblicazione della Gazzetta certificata sul sito dell'Istituto Poligrafico dello Stato. Nella sua versione definitiva, comprenderà l'intero corpus normativo statale dei provvedimenti numerati (leggi, decreti legge, decreti legislativi, altri atti numerati), dalla nascita dello Stato unitario.
DOCUMENTAZIONE DI FONTE PUBBLICA repertorio curato dall’Associazione Italiana Biblioteche, che mette a disposizione le informazioni prodotte, raccolte o conservate presso gli enti e le istituzioni pubbliche in Italia. È suddiviso nella tabella della documentazione giuridica, nella tabella della documentazione sulle regioni e nella tabella della documentazione parlamentare.
MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE propone informazioni sulla politica economica e monetaria italiana. Sono in evidenza le ultime edizioni dei principali documenti (edizioni precedenti nella sezione «Documenti di finanza pubblica»).
MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO fornisce informazioni generali sull'export e l'import dell'Italia, sulle agevolazioni all'internazionalizzazione delle imprese italiane, sul sistema tariffario, sui programmi di aiuto a paesi terzi. Pubblica informazioni rilevanti per valutare le condizioni economiche e per l’analisi dei singoli settori produttivi, tra questi i dati dell’Osservatorio Statisticheimpresa 2.0, un network applications per gestire e comunicare in modo semplice le statistiche europee e italiane, settoriali e territoriali. L'obiettivo è offrire un quadro statistico di riferimento sull’andamento del sistema economico e industriale italiano e internazionale. L’accesso alle statistiche e alle pubblicazioni è dalla sezione «per i media».
BANCA D'ITALIA fornisce i testi dei comunicati della Banca, degli interventi ufficiali del Governatore e degli altri funzionari, dei fascicoli del Bollettino economico. Di particolare importanza sono le sezioni «Pubblicazioni», «Statistiche» e la serie «Temi di discussione».
CORTE DEI CONTI informa in modo dettagliato sulle competenze, l'organizzazione e le attività di controllo svolte. Di grande interesse è la banca dati con le sentenze e le ordinanze della Corte. La «Relazione sul Rendiconto Generale dello Stato» è presente sul sito web nel testo integrale a partire dall'edizione relativa al 2001. Il documento presenta una valutazione complessiva sui risultati di bilancio del nostro Paese e sull'andamento della gestione del settore pubblico, nel rispetto dei parametri comunitari.
AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO informa sui poteri e sulle attività dell'Autorità. Nella sezione «Pubblicazioni», di particolare interesse per chi ricerca informazioni economiche è la parte relativa alle Indagini conoscitive compiute dall'Autorità su settori economici in cui si presumono impedimenti alla concorrenza al fine di disporre propri provvedimenti (studi di settore molto accurati, ma limitati a settori specifici).
ICE l’Istituto per il commercio estero (oggi Italian Trade Agency) ha il compito di promuovere i rapporti economici e commerciali italiani con l'estero, di sviluppare l'internazionalizzazione delle imprese italiane nonché la commercializzazione dei beni e servizi italiani nei mercati internazionali. Offre guide al mercato in collaborazione con Unioncamere e Ministero degli Affari Esteri, informazioni on-line (notizie flash, alimentate in tempo reale dalla Rete Estera dell'Agenzia), elaborazioni statistiche relative a dati macroeconomici e d'interscambio dell'Italia, con livelli di disaggregazione per settore, prodotto, area geografica o Paese, indagini di mercato.
COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA fornisce l'accesso ai testi della regolamentazione emanata o riguardante le proprie attività, offre l'archivio delle informazioni relative alle società quotate, i testi dei prospetti e dei documenti d'offerta presentati dalle società quotate dal 2003 e l'albo delle società di revisione. La sezione dedicata agli intermediari finanziari e ai mercati contiene gli albi delle società autorizzate all'intermediazione finanziaria (Sim, fiduciarie, promotori) e un elenco dei mercati regolamentati, italiani ed esteri. Sono gratuitamente accessibili anche tutte le pubblicazioni dell'ente.
BORSA ITALIANA offre gratuitamente una selezione di lanci di agenzia MF Dowjones News e una serie di grafici con andamento di indici e i titoli. È possibile scaricare vari dati statistici, anche in serie storica. Nella sezione «Strumenti» offre l’accesso ai comunicati urgenti per conoscere gli interventi di Borsa Italiana sull’operatività dei mercati e sulle negoziazioni dei titoli, i profili delle società quotate con i dati finanziari e le performance, nonché la possibilità di cercare le azioni per indice e settore e di simulare il trading per tutti gli strumenti quotati su Borsa Italiana.
UNIONE ITALIANA DELLE CAMERE DI COMMERCIO pubblica dati, commenti e documenti giuridici intorno al sistema camerale e a servizi erogati, andamento delle imprese, mercato del lavoro, incentivi alle imprese. Le camere di commercio gestiscono anche Infoimprese, archivio di tutte le imprese italiane che comprende Registroimprese. Le visure (pay per download) consentono l'accesso a numerose informazioni e anche ai bilanci completi, così come sono depositati presso le Camere di Commercio dalle società di capitale.
CONFINDUSTRIA analizza, grazie alle ricerche del suo Centro studi, l'andamento dell'economia industriale italiana. Sul sito web è accessibile una sezione, Statistiche on-line, che raccoglie statistiche e dati previsionali sui settori industriali e statistiche economiche. L'analisi economica è condotta anche attraverso le Note dal Centro Studi Confindustria. Dal sito è possibile navigare sui singoli delle associate che spesso rendono disponibili dati sul settore di riferimento. Un esempio è Federalimentare che consente l'accesso a molti dati nell'area Banche dati.
MINISTERO DEL WELFARE la sezione "Studi e statistiche" consente di accedere a pubblicazioni di analisi congiunturali del mercato del lavoro italiano. NotaFlash è un'analisi delle tendenze del mercato del lavoro in Italia condotta quadrimestralmente, Nota su occupazione e disoccupazione è invece un commento regolarmente pubblicato in occasione dell'uscita dei risultati dell'indagine continua sulle forze lavoro condotta dall'ISTAT trimestralmente.
CONSIGLIO NAZIONALE DI ECONOMIA E LAVORO tra le pubblicazioni disponibili sul sito di CNEL si segnala Mercato del lavoro, che delinea le evoluzioni congiunturali del mercato del lavoro attraverso le proprie analisi. Interessanti anche le banche dati Mercato del lavoro e Retribuzioni, costo e orario di lavoro, in collaborazione con Istat.
UNIONE EUROPEA Sito ufficiale dell’Unione Europea, dà accesso a numerose informazioni e servizi. La sezione della Commissione Economic & Financial Affairs rende disponibili le previsioni economiche riguardanti l’UE, i singoli Stati membri e l'area dell’euro, comprendendo anche informazioni sulle prospettive per alcune delle altre principali economie mondiali e dei paesi candidati all’adesione all’UE. Interessanti anche le sezioni “Databases and indicators” e “Publications”.
EUROSTAT Eurostat è la principale fonte di informazione per le statistiche dei paesi dell'Unione europea e ha il ruolo di fornire statistiche alle altre direzioni generali, alla Commissione, alle istituzioni europee in modo che esse possano analizzare e sviluppare politiche comunitarie efficaci.L'informazione statistica diffusa da Eurostat è stata resa disponibile in modo completo e gratuito attraverso la Rete già agli inizi degli anni 2000, in modo che anche per i cittadini è oggi possibile consultare le centinaia di migliaia di tavole diffuse.
EUR-LEX Portale di accesso al diritto dell’Unione Europea. Attraverso il motore di ricerca dà accesso alla Gazzetta ufficiale UE, alla legislazione comunitaria e ai documenti correlati, comprese le misure nazionali di recepimento.
OECD (Organisation for Economic Co-operation and Development) la banca dati ILibrary contiene tutte le serie statistiche e il testo integrale di tutte le pubblicazioni (libri, riviste, annuari, ecc.) pubblicate dall'OECD, una parte dei quali anche accessibili liberamente. Importanti gli OECD economic surveys sui diversi paesi. Di particolare interesse, sotto il tema Industry and Services, la base dati SourceOECD STAN Industry Structural Analysis Database, che fornisce dati comparabili sull'attività industriale. Visibile solo dalla Biblioteca di Economia e Management (abbonamento BESS).
WORLD BANK la banca dati ELibrary contiene non solo le pubblicazioni principali e i documenti accessibili anche gratuitamente dal sito dell'istituto, ma libri di ricerca, analisi, rapporti degli autorevoli economisti della Banca, tra cui le riviste Development Outreach, World Bank Economic Review e World Bank Research Observer. Molto importanti i World Development Indicators, che forniscono dati statistici sullo stato di sviluppo nel mondo. La ricerca è gratis, ma il full-text è invece riservato ai sottoscrittori. Visibile da tutta la rete di Ateneo, compreso il wifi, e da casa tramite il Proxy unito
INTERNATIONAL MONETARY FUND la banca dati contiene non solo le pubblicazioni principali e i documenti accessibili anche gratuitamente dal sito dell’IMF, ma libri di ricerca, analisi, rapporti e datasets. Tra le pubblicazioni disponibili, il World Economic Outlook, il Global Financial Stability Report, il Regional Economic Outlook. Visibile da tutta la rete di Ateneo, compreso il wifi, e da casa tramite il Proxy unito
NAZIONI UNITE pubblicano annuari e rapporti di grande rilievo, attraverso le loro Regional Commissions (the Economic Commission for Europe, the Economic and Social Commission for Asia and the Pacific, the Economic Commission for Latin America and the Caribbean, The Economic Commission for Africa, the Economic and Social Commission for Western Asia) e il loro sistema di istituti specializzati, ciascuno dei quali pubblica annuari e statistiche: United Nations Industrial Development Organization, United Nations Conference on Trade and Development, United Nations Development Programme, UNESCO, FAO e ILO.
WTO la World Trade Organization è un'organizzazione internazionale creata allo scopo di supervisionare numerosi accordi commerciali tra gli Stati membri. Vi aderiscono oltre 150 paesi. Tra le principali pubblicazioni: WTO Trade Report (analisi delle tendenze delle politiche di commercio internazionale a livello mondiale con accesso gratuito alla versione elettronica) e International trade statistics (compilazione annuale di WTO sulle statistiche estere globali). Tra i database ad accesso gratuito: Statistics database, che dà accesso interattivo alla base dati delle statistiche di WTO

 

CORSI ON LINE GRATUITI

Anche chiamati MOOC (Massive Open Online Courses, in italiano: Corsi aperti online su larga scala) in rete sono disponibili corsi, aperti e disponibili in rete, pensati per una formazione a distanza che coinvolga un numero elevato di utenti. 

Di seguito i link ad alcuni corsi erogati da importanti università italiane:

Sulla piattaforma Coursera è possibile trovare corsi erogati da importanti atenei internazionali (prevalenemente tenuti in lingua inglese od originaria del paese di appartenenza dell'istituzione che li eroga).