La biblioteca e la classificazione DEWEY

La biblioteca ha scelto di dotarsi di un sistema di collocazione a scaffale "classificato" chiamato Classificazione Decimale DEWEY per distribuire i documenti a scaffale secondo una logica che consenta di organizzare il sapere in CLASSI e SOTTOCLASSI, consentendo quindi al lettore di utilizzare la ricerca a scaffale in parallelo alla ricerca a catalogo.

Se desideri approfondire cos'è e come funziona la Classificazione Decimale Dewey puoi consultare la guida introduttiva a cura della Associazione Nazionale Biblioteche (AIB).

Alcune biblioteche italiane mettono a disposizione strumenti per "navigare" più facilmente tra le classi e sottoclassi della CDD. Questi strumenti possono essere un buon punto di partenza per trovare una classe di tuo interesse. Ad esempio: